Da oggi fino al 15 febbraio, quando tutta napoletana visitare il Santiago Bernabeu, ciascuna delle parti si troveranno ad affrontare una prova di uno dei più interessanti e importanti per i partiti italiani nella storia recente.

    Dopo l'ultima vittoria in campionato, Originali maglie calcio a poco prezzo la prossima sfida di Napoli era in Coppa Italia, con il modesto Spezia. Ci sono voluti meno di tre minuti il ​​'Partenopei' per aprire le marcature. Dopo un enorme unità, Zielinski collocato 1-0 a San Paolo. Sorprendentemente, nel 35 'l'intera serie B legato. Il colpo Piccolo non era troppo potente, ma ha colpito Albiol e senza tracce di Rafael ha visto il pallone arrivato alla tua porta.

    Il Napoli senza il gala undicesimo, non stava offrendo il meglio. Anche coloro che non giocano entrambi sono stati approfittando della sua minuti sul prato. Invece, nella seconda metà Sarri erano ancora loro. Nei primi 15 minuti, il punteggio era ancora vantaggiosa per i locali. In primo luogo Giaccherini, con un tiro al volo, e poi Gabbiadini spingendo la palla con il petto.

    Con il pareggio già in tasca, l'allenatore napoletano ha fatto il suo debutto al Pavoletti, recentemente firmato da Genova e si sedette Manolo Gabbiadini in cui può essere la sua ultima partita con il Napoli. Il prossimo avversario del 'Azzurri' in Coppa lasciare il legame tra Fiorentina e Chievo.