Una lotta in un hooligan durante una partita di campionato di calcio dell'Ecuador Domenica lasciato 40 feriti, sette dei quali in modo grave, il ministero dell'Interno ha riferito.

    La lotta si è verificato allo stadio Monumental nella città di Guayaquil (sud-ovest), a 11 minuti di duello tra il campione in carica Barcellona e Macará, per la seconda data della fase iniziale del torneo ecuadoriana.

    "L'evento violento ha lasciato 40 feriti, di conseguenza, sette feriti gravi e 33 con lesioni non gravi", ha detto il ministero in un comunicato.

    La rissa si è verificata 11 minuti di gioco i teppisti di maglia Barcellona, ​​chiamato 'Sur Oscura'. I partecipanti sono incontrati "severamente per diversi minuti, bottiglie e altri oggetti lancio", ha detto il ministero.

    "Il personale di polizia, dopo aver indagato sullo stato di salute dei feriti, ha riferito che dei sette, sei sono stati già dimessi dall'ospedale Guayaquil, uno è in profondo apprezzamento", ha detto il ministero.

    I tagli erano colpiti arti e lividi sulla fronte e zigomi. Uno dei feriti ha avuto lesioni alla spalla e indietro in modo che doveva essere operato.

    L'incidente ha costretto l'arbitro a sospendere la partita e riprogrammare per Lunedi dalle 12h00 ora locale (17H00 GMT) .La partita sarà giocata senza la presenza del pubblico, il club di Barcellona ha dichiarato sul suo account Twitter.